Start - up e Nuove Tecnologie


Referenti:

Incubatore Universitario Fiorentino (Incubatore di Impresa)



La costruzione dell’edificio dell’Incubatore Universitario Fiorentino - IUF, presso il Polo Scientifico di Sesto Fiorentino, conclusa nel 2009, è stata finanziata con fondi statali propri dell’università e con fondi pubblici gestiti dalla Provincia di Firenze e dalla Regione Toscana.

L’incubatore universitario fiorentino ha una vocazione generalista, tesa a promuovere la valorizzazione dei risultati della ricerca anche oltre i tradizionali campi tecnologici e biomedici.

Le funzioni di base sono condivise con l’Incubatore del Comune di Firenze in un quadro di collaborazione più generale in via di definizione disciplinato dal Protocollo fra l’università e Comune di Firenze e Provincia di Firenze.

Tipi di strutture che possono essere ospitate in IUF

- Infrastrutture di pre-incubazione specializzate, con oggetto lo sviluppo di servizi per la valorizzazione della ricerca e l’avviamento di imprese legate a specifici campi scientifico-culturali.
- Progetti imprenditoriali universitari in pre-incubazione, team presentati da una o più strutture dell’Università di Firenze, con delibere apposite, oppure che abbiano conseguito idoneità in una business plan competition di comprovato livello.

IUF focalizza i suoi servizi su imprese start-up e spin-off ad alta intensità di innovazione, in particolare quelle collegate a infrastrutture di ricerca di “eccellenza” dell’Università o partecipate. Gli spin-off dell’università hanno accesso privilegiato all’incubatore.




Complesso Incubatore - Polo Scientifico dell‘Università

Via Madonna del Piano, 6 - 50019 Sesto Fiorentino (Fi) Mappa

Telefono: 0554574633 - Fax. 0554574639

e-mail: iuf@csavri.unifi.it
web: http://www.unifi.it/vp-5977-incubatore-universitario-iuf.html

Consiglio direttivo e Consiglio scientifico

Staff
Responsabile - Patrizia Cotoneschi
Telefono 0554574629 - Cellulare 3480177980
Stefania Fossi (stefania.fossi@unifi.it)
Telefono: 0554574633
Ilenia Rossi (ilenia.rossi@unifi.it)
Telefono: 0554574634 Fax 055/4574639
Antonella Casu (antonella.casu@unifi.it)
Telefono: 0574/602508 Fax 0554574639

Consulenti d’Impresa - Tutor
Massimo Canalicchio (m.canalicchio@finanziariamente.it)
Telefono 3356829298
Evaristo Ricci (evaristo.ricci@unifi.it)
Telefono 0554574630

Consulenti d‘Impresa - Tutor Junior
Chiara Mazzi (chiara.mazzi@unifi.it)
Emanuele Turchini (emanuele.turchini@unifi.it)

Promotori d’Impresa
Luca Mattesini (I2T3) - (luca.mattesini@i2t3.unifi.it)
Telefono 0554574622 - fax 0554573898
Giampiero Negri (gianpieronegri@yahoo.it)
Telefono 3807942830
Alessandro Monti (I2T3) - (alessandro.monti@i2yt3.unifi.it)
Telefono: Telefono 0554574647 - Fax 0554573898
Alessandro Speranza (I2T3) - (alessandro.speranza@i2t3.unifi.it)
Telefono 0554237133 - fax 0554237133
Silvana Taglianini (Vivaio di Imprese) (direzione@vivaioimprese.it)
Laura Ventura (Vivaio di Imprese) (firenze@euroteamprogetti.it - coordinamento@vivaioimprese.it)    

Presidente
Prof. Marco Bellandi

Direttore Tecnico
Dott.ssa Silvia Garibotti

Segreteria: Sig. Elena Nebbiai

























Incubatore Firenze (Incubatore di Impresa)



Per creare le condizioni che favoriscano la nascita di nuove imprese, l’Incubatore Firenze fornisce servizi, consulenze, formazione e infrastrutture tecnologiche e multimediali, accompagnando dall’idea imprenditoriale alla creazione di impresa e all’affermazione sul mercato: un utile supporto alla promozione e al sostegno di nuove attività imprenditoriali.

L’acquisto dei locali dell’Incubatore (vedi struttura) è stato finanziato, mediante i fondi della Legge Bersani per le aree a degrado urbano. Hanno contribuito all’avvio della struttura, oltre al Comune di Firenze, Unione Europea, Regione Toscana, Provincia di Firenze, CCIAA di Firenze.
Per l’attività ordinaria il Comune di Firenze stanzia annualmente le risorse per la gestione.

La gestione

La gestione è affidata alla Scuola Superiore di Tecnologie Industriali - Ssti (www.ssti.it), fondata nel 1995 per iniziativa dell‘Associazione Industriali di Firenze, del Comune di Firenze, della Provincia di Firenze e della Camera di Commercio Industria Artigianato e Agricoltura, con la finalità principale di offrire una formazione qualificata a diplomati e laureati nel settore delle tecnologie industriali e della new economy.
Con la sua attività la scuola si propone di dare una risposta alle imprese del territorio nella loro ricerca di personale specializzato, offrire un supporto per l‘aggiornamento del personale dipendente e incentivare la nascita di nuove realtà imprenditoriali.

La Mission

La definizione che meglio sintetizza la mission di Incubatore Firenze è quella fornita da N.B.I.A. (National Business Incubation Association), l’associazione degli incubatori americani, che indica l’attività di incubazione come: “un processo dinamico di creazione e sviluppo d’impresa attraverso il quale gli incubatori forniscono risorse a giovani imprese, aiutandole a sopravvivere e crescere durante il periodo di start-up, in cui sono maggiormente vulnerabili”.
L’obiettivo di un incubatore d’imprese è dunque quello di favorire la nascita di nuove imprese con connotazione fortemente innovativa, sostenere il loro sviluppo nei primi anni di attività sino all‘insediamento in una sede esterna definitiva: in questo modo il neo-imprenditore può concentrare la propria attenzione sul "core-business" dell‘impresa.




Incubatore Firenze
Via della Sala 141 - 50145 Firenze - Mappa
Tel. 055 3434202 Fax 055 3024186
 

Mail: info@incubatorefirenze.it
web: http://www.incubatorefirenze.org        

 

    Dott. Lorenzo Petretto (Direttore)
    email: direttore@ssti.it

    Massimo Canalicchio (Staff Incubatore: Tutor delle imprese)
    email: canalicchio@incubatorefirenze.it

    Elena Nanni (Segreteria e Organizzazione)
    email: nanni@incubatorefirenze.it

    Elisabetta Bevilacqua (Segreteria e Organizzazione)
    email: bevilacqua@incubatorefirenze.it

    Susanna Vigiani (Segreteria Reception)
    email: susanna@incubatorefirenze.it

    Antonella Amato (Servizi di amministrazione presso la sede della SSTI)
    email: antonella@ssti.it

    Segreteria SSTI Tel. 055 419694

COMUNE DI FIRENZE
Servizio Promozione Economica, Strategie di Sviluppo e Politiche di Innovazione
Via Ghibellina, 30
50122 Firenze
Tel.: 055 2625941
email: news.promozionesviluppo@comune.fi.it
















I SERVIZI ALLE AZIENDE

Le aziende e gli imprenditori possono essere supportati da Incubatore Firenze a vari livelli, sulla base dello stadio a cui l’impresa si trova e delle diverse modalità di ammissione ai servizi.

La Preincubazione è un periodo di formazione e supporto per gli aspiranti imprenditori, con l‘obiettivo di valutare la reale fattibilità dei progetti d‘impresa, per aiutarli ad acquisire una maggiore familiarità con la cultura aziendalee alla predisposizione del Business Plan

In questa fase vengono offerti servizi di:  

        Orientamento d‘impresa
        Formazione imprenditoriale
        Tutoraggio per la predisposizione del Business Plan
        Assistenza per la richiesta di finanziamenti e di rapporti bancari
        Utilizzo su prenotazione dei locali e dei servizi comuni
        Informazioni su seminari ed eventi formativi
        Informazioni (newsletter) su bandi pubblici e privati ed opportunità

Una volta che l’azienda è stata creata è possibile scegliere il servizio di Incubazione che comporta:

        Assegnazione di un locale attrezzato
        Servizi logistici comuni, condivisi e specifici
        Utilizzo su prenotazione dei locali e dei servizi comuni
        Formazione imprenditoriale
        Tutoraggio per la revisione e l‘aggiornamento del Business Plan
        Assistenza per la richiesta di finanziamenti e di rapporti bancari
        Informazioni su seminari ed eventi formativi
        Informazioni (newsletter) su bandi pubblici e privati ed opportunità

L’ Aggregazione e la Postincubazione sono infine rivolte ad aziende non inserite nella struttura che usufruiscono dei servizi comuni e del supporto allo sviluppo delle attività d’impresa:

        Possibilità di eleggere la sede dell‘Incubatore quale sede legale dell‘azienda
        Utilizzo su prenotazione dei locali e dei servizi comuni
        Tutoraggio per la revisione e l‘aggiornamento del Business Plan
        Assistenza per la richiesta di finanziamenti e di rapporti bancari
        Contatti con investitori istituzionali
        Informazioni su seminari ed eventi formativi
        Informazioni (newsletter) su bandi pubblici e privati ed opportunità

Servizi avanzati  

Supporto alla promozione e crescita delle attività aziendali:definizione di milestone; preparazione di due diligence tecnologiche ed economiche; presentazione ed accreditamento delle imprese a finanziatori, partner e player sul mercato.

Accesso alle fonti di informazione specifica, database online e reportistica di mercato.

Servizi professionali a tariffe convenzionate
Supporto alla predisposizione del BP di primo livello e avanzato
Servizi di accompagnamento e accelerazione commerciale
Supporto allo sviluppo di prospettive di internazionalizzazione e partnership con l’estero
Utilizzo sale riunioni per eventi e seminari organizzati dal soggetto incubato








Polo Tecnologico Lucchese (Incubatore di Impresa)



La missione del Polo Tecnologico Lucchese è di supportare lo sviluppo del territorio sostenendo le attività legate alla società dell’informazione e della conoscenza, i centri di competenza sull’innovazione e sul trasferimento tecnologico a supporto della competitività delle imprese, la creazione e l‘incubazione di nuove imprese innovative in settori ritenuti strategici.

  1. Lucca - Intec (Lucca Innovazione e Tecnologia s.r.l. unipersonale)  è la società che gestisce la struttura e le attività del Polo Tecnologico Lucchese.
  2. Lucca - Intec è una società di diritto pubblico interamente partecipata dalla Camera di Commercio di Lucca.
  3. Lucca - Intec è stata costituita nel giugno 2007  con lo scopo di per supportare la ricerca, l"innovazione e il trasferimento tecnologico a favore del sistema delle imprese e del tessuto economico della provincia di Lucca tramite la realizzazione, la gestione, lo sviluppo e la promozione di un polo scientifico e tecnologico dotato di un proprio incubatore di imprese.  

I partners del Polo Tecnologico Lucchese sono:

  • Camera di Commercio Industria Agricoltura e Artigianato di Lucca
  • Lucense scpa
  • IMT-Alti Studi Lucca,
  • Fondazione Campus – Studi del Mediterraneo – Centro Studi e Ricerche
  • Istituto di Scienza e Tecnologie dell‘Informazione “A. Faedo” C.N.R.
  • Ceseca Innovazione S.r.l.
  • Incubatore del Comune di Minucciano

Il Polo Tecnologico Lucchese si colloca all’interno del Parco Terziario Eco-Sostenibile che si realizzerà nell’area dismessa degli stabilimenti dell‘ex Oleificio Bertolli: un’area strategica, prossima al centro storico e sede dell’attuale Polo Fieristico cittadino.

Le finalità del Polo Tecnologico Lucchese possono essere così riassunte:

  1. disporre di un’area dedicata ed attrezzata a supporto di un nuovo sviluppo del territorio, attraverso il sostegno ad attività legate alla società dell’informazione e della conoscenza
  2. valorizzare esperienze e competenze di alto profilo esistenti o facilmente localizzabili a Lucca
  3. radicare a Lucca centri di competenza sull’innovazione e sul trasferimento tecnologico a supporto dello sviluppo competitivo delle imprese.



Polo Tecnologico Lucchese
via della Chiesa XXXII, trav.I n.231
Sorbano del Giudice - 55100 Lucca - Italy Mappa

info@polotecnologicolucchese.it
www.polotecnologicolucchese.it

Contatti:
Lucca Innovazione e Tecnologia srl
Corte Campana 10
55100 Lucca
Dott. Nico Cerri tel. 0583 56631
Fax 0583.41.92.20




  • Information & Communication Technologies; tale area, piuttosto ampia, comprende varie discipline (simulazione robotica, ambienti virtuali ecc.) che possono essere rivolte a molteplici ambiti/settori quali, ad esempio, il manifatturiero (cartario, metalmeccanico, lapideo, nautica, automotive, etc) e i beni culturali ed entertainment;
  • Edilizia Sostenibile anche in ragione del fatto che il Polo Tecnologico Lucchese prevede la realizzazione degli edifici secondo i principi dell’architettura sostenibile, a basso consumo energetico e dotati di impianti per fonti di energia rinnovabile utilizzando tecnologie innovative anche dal punto di vista impiantistico;
  • Tecnologie Energetiche per tali intendendosi sia quelle orientate al risparmio e all‘efficienza energetica sia quelle orientate a definire nuove metodologie produttive e distributive con particolare riferimento alle fonti rinnovabili.







Lucca Innovazione e Tecnologia s.r.l. aderisce alla Rete Regionale del sistema di incubazione di impresa avviata con protocollo d’intesa adottato dalla Giunta Regionale con Delibera n.769 del 6/10/2008. Anche nell‘ambito delle attività svolte in seno alla Rete partecipa ai seguenti progetti:

  1. Progetto "Avviamento Polo tecnologico Lucchese" per il completamento delle infrastrutture informatiche del Polo Tecnologico con finanziamento richiesto a valere sulle risorse PAR-FAS 2007-2013 del “Fondo per le infrastrutture produttive” Tip. II "realizzazione centri di competenza")
  2. Progetto S.I. Lucca – Start Up Incubatore di Lucca per la progettazione di servizi di pre-incubazione, marketing per l‘attrazione di nuove imprese innovative e tività di formazione e informazione con finanziamento richiesto a valere sulle risorse PAR-FAS 2007-2013 del “Fondo per le infrastrutture produttive”;
  3. Progetto “Laboratori del centro di competenze AV-ICT – Lucca (componenti ambientali) ammesso a finanziamento a valere sulle risorse PAR-FAS 2007-2013 del “Fondo per le infrastrutture produttive”;
  4. Progetto “Ecolab-completamento del Polo tecnologico Lucchese in chiave sostenibile” ammesso a finanziamento a valere sulle risorse PAR FAS 2007-2013 del “Fondo per le infrastrutture produttive”;
  5. Progetto INCUBA.TO.RE destinato ad implementare la progettazione della piattaforma informatica cofinanziata e definire un conseguente piano di web-marketing (P.R.S.E. 2007-2010 linea 1.2 "sostegno al trasferimento tecnologico mediante qualificazione di Centri di Competenze)
  6. Progetto "Polo Tecnologico Lucchese" ex l.r. 35/00 e “Centro di Competenza AV e ICT” ex decreto n.2156/06 e delibere CIPE n. 20 del 2004 e n. 35 del 2005;
  7. Progetto REMOTE: sistema telematico per la formazione e l’assistenza a distanza con supporto di comunicazione multimediale su reti IP; Identificazione e tracciatura RFID: verifica delle possibilità di identificazione e tracciabilità delle bobine di carta mediante RFID attivi e/o passivi;



Servizi di Pre-incubazione, per una durata compresa tra i 6 e i 18 mesi, sono rivolti ad aspiranti imprenditori e nuove imprese allo scopo di sostenerle e assisterle – prima della richiesta di incubazione - nella definizione dell’idea imprenditoriale e nell‘attività di redazione del business plan. Inoltre è offerta la possibilità di avere incontri con potenziali finanziatori, temporary manager, l‘assistenza per la presentazione di domande per la partecipazione a bandi pubblici e premi per “l’innovazione”.

Servizi di incubazione, per una durata massima di 36 mesi, sono destinati alle imprese che – a seguito di domanda formale – sono ammesse all‘incubazione e sono articolati in servizi logistici, servizi di base, servizi a valore aggiunto e servizi a tariffa agevolata. In particolare:

Servizi logistici comprendono l‘ospitalità nell‘Incubatore i cui moduli sono arredati e cablati e dotati di aree comuni che comprendono il servizio di reception e accoglienza, sale riunioni e aule formative.

Servizi di base comprendono l‘uso di fax, stampante e fotocopiatrice condivisi, uso della rete internet oltre ai servizi generali di climatizzazione, pulizia e vigilanza.

Servizi a valore aggiunto comprendono attività di tutoraggio dell’impresa, monitoraggio delle agevolazioni e contributi pubblici e assistenza per la presentazione delle relative domande, segnalazione di premi per “l’innovazione”, attività di networking con altre imprese, con fondi di investimenti pubblici e privati, associazioni di investitori privati (business angels), temporary managers ecc.   

Servizi a tariffa agevolata comprendono i servizi avanzati e qualificati di supporto alla innovazione tecnologica di prodotto e processo, alla innovazione organizzativa e alla introduzione di tecnologie dell’informazione e della comunicazione, all‘innovazione commerciale per il presidio strategico dei mercati come anche identificati dai Piani Operativi Regionali (POR CreO, POR FESR ecc.), servizi di connettività evoluta.








Innovare in Mugello (Incubatore di Impresa)



L’Incubatore “Innovare in Mugello”, promossa dalla Comunità Montana del Mugello e dalla Pianvallico, è stata realizzata da quest’ultima ed è finalizzata alla creazione di nuove imprese attraverso un percorso di incubazione. Completata ed entrata in funzione nell’anno 2009, si trova all’interno di un edificio destinato a servizi di interesse comune rivolti alle aziende, posto nell’insediamento produttivo in Comune di Scarperia (FI), località Pianvallico. L’insediamento fa parte di un più ampio intervento di riorganizzazione e sviluppo urbanistico e produttivo del territorio di quest’area del Mugello, vicino a Firenze ma non troppo distante ne‘ dalla Romagna ne‘ dalla Via Emilia.

L’edificio si trova in posizione baricentrica e strategica nel Piano per Insediamenti Produttivi di San Piero a Sieve/Scarperia sia perché si affaccia direttamente sulla viabilità principale in un punto nodale, sia per la prossimità ad una vasta area parcheggio. E’ distribuito su due piani: l’Incubatore occupa il piano primo mentre lo spazio a piano terreno è occupato da un ristorante, dotato di due sale per il consumo dei pasti, e da un bar.

L’Incubatore “Innovare in Mugello” offre una interrelazione con il sistema di imprese ed enti locali e regionali e col sistema dei parchi scientifici. Attraverso un accordo quadro con il Polo Tecnologico di Navacchio e la partecipazione alle reti di incubatori provinciali e regionali, l’Incubatore del Mugello si interconette con la rete dei parchi scientifici italiani e internazionali e ciò consentirà alle imprese insediate di proiettarsi da subito in una dimensione nazionale e internazionale.

Il sistema di reti e network

  1. Polo di Navacchio
  2. Parchi scientifici nazionali e internazionali
  3. Regione, Provincia, Comunità montana e Comuni del Mugello
  4. Associazione degli industriali
  5. Cna
  6. Imprese insediate nella zona industriale di Pianvallico
  7. Università di Firenze
  8. Politecnico di Milano
  9. Università di Parma e Reggio
  10. Fiere di Parma
  11. Associazioni (Uisp, Metropoli, Fondazione DeVoto)
  12. Comunità montana del Mugello 



Via di Pianvallico, 5 - 50038 Scarperia (FI)

Tel. 055-4652020 Fax 055-4652018

E-mail: info@innovareinmugello.it

Web: www.innovareinmugello.it

Mauro Dugheri
Presidente
Pianvallico SpA

Cesare Ferretti
Direttore
Incubatore Innovare in Mugello

Vincenza Calzolari
Segreteria
Pianvallico SpA
e Incubatore Innovare in Mugello




Energie Rinnovabili

ITC

Prodotti e/o Servizi Innovativiper l‘Agroalimentare

Turismo, Cultura

Sistemi e Qualità

Tecnologie per l‘Edilizia sostenibile












Servizi inclusi nel canone di insediamento di base

Attività di reception negli orari di ufficio dell’Incubatore e centralino  telefonico senza smistamento delle telefonate.

Servizio di vigilanza notturna.

Servizio di pulizia e manutenzione degli spazi comuni qualificati.

Networking interno: sviluppo di relazioni e sinergie tra le imprese incubate
attraverso incontri e confronti periodici tra le imprese insediate.

Networking esterno: sviluppo di relazioni e sinergie tra le imprese
incubate e i soggetti esterni all’Incubatore (altre imprese, enti e istituzioni
pubbliche e private, università).

Consulenza per l’accesso ai finanziamenti ordinari ed agevolati, locali,  
regionali, nazionali e comunitari in particolare per la creazione e sviluppo
d’impresa.

Consulenza sull’accesso al credito anche attraverso le associazioni di
categoria.

Consulenza commerciale includendo anche le informazioni per la
partecipazione a fiere.

Tutoraggio e monitoraggio delle attività imprenditoriali lungo tutto il
periodo di incubazione.

Connettività e traffico internet a banda larga.

Servizi inclusi nel canone di insediamento a prenotazione obbligatoria

Sala riunioni.

Sala conferenze e formazione.

Impianto di videoconferenza.








Polo Lionello Bonfanti (Incubatore di Impresa)



INCUBATORE DI IMPRESA POLO LIONELLO BONFANTI

Il Polo Lionello Bonfanti, gestito da E. di C. SpA., è uno dei dieci poli di innovazione nella Regione Toscana finalizzati a sostenere l‘attività di trasferimento tecnologico e di supporto all‘imprenditorialità. Attraverso il progetto "Sviluppo imprenditoriale e Cultura della reciprocità: spazio di incubazione all‘interno del Polo Lionello", si intende realizzare servizi qualificati per lo sviluppo tecnologico delle PMI e/o delle nuove idee imprenditoriali, destinando una parte consistente della propria struttura (oltre 1500 mq) ad uno spazio di incubazione e pre-incubazione per ospitare imprese innovative che si rifanno a principi etici condivisi.

Grazie al progetto, il Polo rende visibile un modo innovativo di fare impresa, che coniuga economia e solidarietà, efficienza e sensibilità, all‘interno del panorama toscano e nazionale

La E. di C.  SpA intende presentare a giovani, spin off universitari o imprenditori la possibilità di sperimentare dal vivo una nuova forma di convivenza tra imprese. Infine questo spazio è dedicato a quei soggetti che hanno necessità di consolidare la propria idea imprenditorialeattraverso il contatto continuato con esperti di settore e personale qualificato nel fornire servizi avanzati.

A tal fine le attività promosse dal Polo Lionello sono:

 Marketing

    Contatti e Scouting di idee imprenditoriali

    Business Plan

    Servizi Qualificati

Promozione

    Organizzazione di conferenze

    Organizzazione di programma di formazione

    Organizzazione di seminari

    Pubblicazioni




CONTATTI - DOVE SIAMO
Reception e Segreteria organizzativa del Polo Lionello Bonfanti

Polo Lionello Bonfanti
località Burchio
Incisa in Val d‘Arno (FI)
Reception
Tel. 055 8330400

Segreteria Organizzativa
Pina Filisetti e Aurelia Nembrini
info@edicspa.com
Tel. 055 8330400
Fax 055 8330444
Web http://www.pololionellobonfanti.it/home.asp

 

Struttura organizzativa:

Vito Pesce - Direttore Incubatore Polo Lionello Bonfanti
direzione.agenziaformativa@edicspa.com

Laura Di Francesco - Responsabile Area Comunicazione
comunicazione.agenziaformativa@edicspa.com

Giacomo Monachesi - Responsabile Area Sviluppo Progetti
progetto.agenziaformativa@edicspa.com

Guglielmo Capuano - Responsabile Rendicontazione e Responsabile Monitoraggio e Valutazione
 
Giorgia Salvatori - Tutor Front Office
info@edicspa.com
 
Luigia Sodano - Tutor Front Office e Amministrazione

Aurelia Nembrini - Segreteria

Pina Filisetti - Amministrazione















Con il progetto "Sviluppo imprenditoriale e Cultura della reciprocità: spazio di incubazione all‘interno del Polo Lionello",  approvato dalla Regione Toscana con Decreto Dirigenziale N° 5916 del 02/11/2010, E. di. C. S.p.A. intende supportare l‘imprenditorialità ispirata ai valori della reciprocità e all‘impegno verso la ricerca del bene comune, all‘interno del panorama toscano e nazionale.

L‘E. di C. S.p.A. dispone di una superficie totale di 9600 mq, di cui oltre 1500mq destinati all‘incubatore. La struttura dispone inoltre di una segreteria, due sale conferenze (dotate di impianti multimediali), una sala riunioni.

La Rete Regionale del Sistema di Incubazione di Impresa nasce con l‘obiettivo di potenziare e promuovere tutte quelle realtà, pubbliche e private, che offrono servizi avanzati alle nuove imprese impegnate nell‘innovazione e nella qualificazione del sistema economico toscano.
Per maggiori informazioni sulla Rete Regionale del Sistema di Incubazione di Impresa www.incubatoritoscani.it

Attività del progetto

La E. di C. S.p.A., in quanto centro di competenza, attraverso il progetto "Sviluppo imprenditoriale e Cultura della reciprocità: spazio di incubazione all‘interno del Polo Lionello" ha la funzione di stimolare l‘attività innovativa* all‘interno delle PMI e/o delle nuove idee imprenditoriali, lo scambio di conoscenze ed esperienze, nonché contribuire in maniera effettiva al trasferimento di tecnologie, alla messa in rete e alla diffusione delle informazioni tra le imprese che costituiscono il Polo Lionello.

Nello specifico, l‘incubatore si articola in azioni di:

1) Marketing per attirare nuove imprese all‘interno dell‘incubatore/polo compresa l‘attività di pre-incubazione:

Contatti e Scouting di idee imprenditoriali (sviluppo di idee imprenditoriali);

Supporto alla redazione del piano di business (business plan).

Servizi qualificati.

2) Promozione dell‘incubazione e di diffusione dei risultati dell‘attività stessa:

organizzazione di conferenze

organizzazione di programmi di formazione

organizzazione di seminari.

*Un‘impresa è definita innovativa se è costituita da meno di tre anni e presenta una di queste caratteristiche;

- presenta un‘idea di prodotto servizio, processo, tecnologogia, organizzazione, modello di business che risulti nuova rispetto al mercato, su scala nazione o almeno regionale);

- ha origine dalla ricerca pubblica e privata;

- rapporto tra spese in ricerca e sviluppo e fatturato (o in alternativa costi operativi) superiore al 15%;

- esistenza di rapporti formalizzati di collaborazione con università ed organismi di ricerca come definiti dalla Disciplina comunitaria in materia di aiuti di stato a favore di Ricerca , Sviluppo ed innovazione (2006/C 323/01);

- spin-off universitari o organismi di ricerca.

Come si accede

La E. di C. S.p.A. dispone di operatori qualificati che operano al fine dell‘individuazione di idee imprenditoriali suscettibili di dare origine ad una nuova impresa innovativa ed eventualmente alla sua incubazione.

Chiunque può inoltre contattare l‘ufficio dell‘incubatore di impresa per fissare un appuntamento di primo contatto con operatori dell‘incubatore. L‘incontro è finalizzato ad un confronto sull‘idea imprenditoriale innovativa.

Se l‘idea imprenditoriale è ritenuta valida, al candidato sarà proposto l‘affiancamento di un consulente al fine della redazione del Business Plan.

Ai migliori progetti imprenditoriali sarà offerta la possibilità dell‘effettiva incubazione all‘interno del Polo Lionello Bonfanti, secondo le necessità di ciascun progetto imprenditoriale.

Orari

Gli uffici dell‘Incubatore Polo Lionello Bonfanti sono aperti al pubblico nei seguenti orari:     

Lunedì   
08.30 - 13.30
15.00 - 18.00

Martedì
08.30 - 13.30
15.00 - 16.00

Mercoledì
08.30 - 13.30
15.00 - 18.00

Giovedì
08.30 - 13.30
15.00 - 18.00

Venerdì
09.00 - 13.00
15.00 - 16.00

Sabato
09.00 - 12.30
         
Contatti

E‘ possibile contattare l‘incubatore del Polo Lionello Bonfanti ai seguenti

numeri di telefono 0558330400 - 0558330405        Fax 0558330444




Aziende presenti nel Polo Lionello

 
Per diffondere la cultura del dare
 
Produzione e vendita di arredi e oggetti per l’infanzia
 
Mauro Bracci promotore finanziario
 
Luca Bozza agenzia di assicurazioni
 
Commercialista e revisore contabile
 
Società consortile cooperativa sociale
 
Gruppo editoriale per la diffusione della cultura dell‘unità
 
Costruzioni edili e progettazione, consegna chiavi in mano
 
Pasticceria e gelateria artigianale
 
Climatizzazione, energie rinnovabili, manutenzione
 
Complementi d‘arredo in tessuto per la prima infanzia.
 
Produzione e vendita abbigliamento donna
 
Il software a misura di cliente
 
Consulenza, organizzazione e formazione aziendale
 
Libreria varia, turistica, giuridica, prodotti per ufficio, scuola e informatica.
 
Forniture per hotellerie e ristorazione
 
Vendita filati, bar, caffetteria, corsi di maglia e non solo.
 
Organizzazione e gestione di progetti per lo sviluppo
 
Giacomo Reggioli geometra
 
Un poliambulatorio a servizio della persona.
 
Software & Web Engineering. Innovazione al servizio del tuo business
 
Vendita prodotti agroalimentari biologici e per intolleranti.
 
Consulenza, servizi e tecnologia per l‘innovazione
 
Agenzia web, marketing online, applicativi web oriented




Polo Tecnologico Navacchio (Incubatore di Impresa)



Il Polo Tecnologico è nato con lo scopo di creare i presupposti per la crescita di competitività sul mercato delle piccole e medie imprese attraverso l’integrazione tra le esigenze innovative delle stesse e l’offerta di conoscenze tecnologiche provenienti dai centri di eccellenza e dal sistema della ricerca. L’insediamento, in un’unica sede idonea e dedicata, di decine e decine di imprese high-tech consente, altresì, di raggiungere crescenti economie di scala per la gestione dei servizi, sia quelli di struttura che quelli a valore aggiunto e favorisce la collaborazione e la cooperazione tra Polo e imprese e tra le imprese stesse.

Lo sviluppo tecnologico e la ricerca scientifica del sistema locale permettono alle aziende presenti nell‘area di inserirsi nei network di ricerca nazionali ed europei, concentrando in un‘unica sede imprese che offrono competenze e servizi di alta qualità al terziario avanzato, creando così un laboratorio per le nuove tecnologie e sostenendo processi di cooperazione tra imprese, centri di ricerca e università.
 
L‘Incubatore
 
L’erogazione di tali servizi nei primi tre anni di attività delle aziende, all’interno di una struttura consolidata come quella del Polo Tecnologico di Navacchio, il contenimento delle spese derivante dalla condivisione dei costi e dalla realizzazione di economie di scala,  fa sì che l’incubatore d’impresa migliori in modo significativo la sopravvivenza e le prospettive di crescita di nuove start up che potranno così essere maggiormente competitive nell’entrata sul mercato.

L’inserimento delle aziende nell’Incubatore si basa sul loro progetto d’impresa (business plan) che viene valutato da un apposito staff di Pre-Incubazione, con gli obiettivi di:
    dare un supporto alle imprese start-up
    far acquisire fin da subito una cultura aziendale.



Sede: Via Giuntini 13  - 56023  Navacchio (PI)
Tel. +39 050 754.120  -  Fax +39 050 754.140
Web: http://www.incubatoreimpresa.it/

L‘Incubatore presso il  Polo Tecnologico di Navacchio è facilmente raggiungibile sia in macchina che in treno. Adiacente alla stazione di Navacchio sulla linea Firenze–Pisa, a 10 km dall‘Aereoporto di Pisa, a 800 metri dall‘uscita Navacchio della Superstrada FI-PI-LI.

Referenti:

dott.ssa Monica Forconi - Coordinatore Operativo
tel.050/754702
fax 050/754707
forconi@polotecnologico.it

dott.ssa Elisabetta Epifori - Direttore
tel.050/754120
fax 050/754140
epifori@polotecnologico.it
Gaia Orlandi - Ufficio stampa e comunicazione
orlandi@polotecnologico.it

Piera Iorio – Responsabile sviluppo progetti sull‘innovazione
iorio@polotecnologico.it

Paolo Alderigi – Responsabile progetti ICT
alderigi@polotecnologico.it

Enrico Fiorini – Responsabile settore tecnico
fiorini@polotecnologico.it














SERVIZI DI STRUTTURA

  1. prodotti connessi all‘ICT.
  2. banche dati relative alle opportunità di finanziamenti per progetti innovativi e di ricerca  industriale.
  3. gestione area di incubazione e tutoraggio per nuove imprese, comprensiva di segreteria, amministrazione.
  4. 15.000 mq di locali, 2/3 dei quali già realizzati, moduli componibili.
  5. cablaggio a fibre ottiche.
  6. aria condizionata.
  7. sale per convegni, formazione, riunioni.
  8. sala stampa.
  9. foresteria.
  10. bar-self service
  11. asilo interaziendale

SERVIZI A VALORE AGGIUNTO

  1. Azione coordinata di promozione e marketing.
  2. Progetti integrati finalizzati allo sviluppo di attività innovative.
  3. Supporto alla redazione del piano d‘impresa nella fase di pre-incubazione;
  4. Attività di tutoraggio nella gestione ordinaria dell‘impresa;
  5. Attività di formazione imprenditoriale nei seguenti ambiti: legale, amministrativo, lavoro, finanziario, brevettuale;
  6. Attività di networking;
  7. Consulenza legale, amministrativa, fiscale, lavoro, finanziaria, brevettuale;
  8. Monitoraggio delle opportunità di finanziamento (supporto alla presentazione e gestione amministrativa dei progetti);
  9. Monitoraggio trimestrale circa l‘andamento economico-finanziario e di sviluppo del business della start-up;
  10. Comunicazione esterna, attività di ufficio stampa (rassegna stampa personalizzata e redazione comunicati stampa);
  11. Accesso al credito: accordi con istituti locali e nazionali.

    Intranet:
        informative su opportunità di finanziamenti
        banche dati sul sistema d’impresa
        normative
        monitoraggio dei servizi utilizzati all’interno della struttura
        rassegna stampa-news 
 
PRODOTTI E SERVIZI 











Notizie:
[0 ] [1 ] [2 ]