Tu sei qui:[Home] >[SOGGETTI E POLITICHE]news


Data inserimento: 13-06-2017

NAZIONALE –Presidenza del Consiglio dei Ministri – Dipartimento per le pari opportunità – Avviso 2017 per la promozione delle pari opportunità nel campo dell’impresa privata, dell’arte, della cultura e dello sport a favore delle persone con disabilità

Beneficiari

Possono presentare domanda le organizzazioni di volontariato; le cooperative; gli enti di promozione sociale; gli enti ecclesiastici; le Fondazioni, gli enti morali e le associazioni culturali la cui ordinaria attività e le cui finalità istituzionali non siano incompatibili con le finalità del presente bando; Università, enti di ricerca, scuole; le imprese nel settore dei servizi sociali, assistenziali e/o sanitari; gli operatori economici di altri settori.

Interventi

Il Dipartimento promuove e sostiene l'organizzazione di iniziative specifiche per l'affermazione delle pari opportunità delle persone con disabilità, individuando nella iniziativa di impresa, nella pratica artistica, culturale e sportiva un ambito di intervento rilevante ed efficace per rendere concreto il diritto delle persone con disabilità a coltivare il proprio sviluppo individuale e relazionale. Tali iniziative dovranno essere rivolte a valorizzare e accrescere le capacità delle persone con disabilità, ed in particolare dei soggetti con disturbi dello spettro autistico, per l'accesso al mondo del lavoro e dell'impresa e la diretta frequentazione di discipline sportive e artistiche, rafforzare le abilità e le competenze possedute e integrare a livello relazionale, promozionale e culturale delle persone con disabilità con tutti gli altri attori della società. Tutti gli interventi proposti dovranno dimostrare di perseguire concretamente l'integrazione tra le persone con disabilità e soggetti normalmente abili. In questo ambito, saranno poi ritenuti prioritari: gli interventi attuati con l'apporto (progettuale, formativo, organizzativo ed operativo) di soggetti esperti e di strutture qualificate nell'ambito della disciplina di riferimento; gli interventi che prevedono, nell'ambito delle attività praticate dalle persone con disabilità, la valorizzazione e il riconoscimento delle eccellenze, gli interventi rivolti alle persone con disabilità.

Obiettivo del presente Avviso è la promozione ed il sostegno di interventi finalizzati alla affermazione delle pari opportunità per le persone con disabilità nel campo dell’impresa, dell'arte, della cultura e dello sport attraverso le seguenti linee di azione:

  • Linea 1 - Interventi finalizzati alla affermazione delle pari opportunità per le persone con disabilità nel lavoro e nell'impresa, prioritariamente a carattere sociale, e/o start up innovative (a titolo esemplificativo e non esaustivo: nelle imprese anche no profit, nelle cooperative sociali, nelle università, nelle scuole e nelle istituzioni di promozione della cultura);
  • Linea 2 - Interventi finalizzati alla affermazione delle pari opportunità per le persone con disabilità nel campo dell'arte e della cultura (a titolo esemplificativo e non esaustivo: nelle discipline musicali, della danza, della letteratura, della cultura, del teatro, del cinema, della pittura, della scultura);
  • Linea 3 - Interventi finalizzati alla affermazione delle pari opportunità per le persone con disabilità nel campo dello sport (a titolo esemplificativo e non esaustivo: nelle discipline di cura e sviluppo delle risorse psico - fisiche, nelle discipline agonistiche a squadra o individuali).

Finanziamento

Le risorse programmate per la realizzazione delle attività oggetto del presente avviso sono pari ad € 3.000.000,00, di cui € 1.000.000,00 per ciascuna delle 3 linee di azione. Il contributo del Dipartimento per le Pari opportunità può al massimo essere pari all'80% del costo totale previsto per la realizzazione della proposta progettuale presentata. Il proponente, pertanto, dovrà garantire un cofinanziamento almeno pari al 20% del costo totale. Il contributo massimo richiedibile per ciascun progetto non potrà superare l'importo di euro 250.000,00.

Presentazione delle domande

Le domande di partecipazione dovranno essere inviate, con firma digitale del legale rappresentante del soggetto proponente, alla Presidenza del Consiglio dei Ministri – Dipartimento per le pari opportunità esclusivamente per mezzo di posta elettronica certificata all’indirizzo pariopportunita@mailbox.governo.it, entro e non oltre il 14 luglio 2017.

Fonte

Avviso del Dipartimento per le Pari Opportunità del 3 giugno 2017, Presidenza del Consiglio dei Ministri.

Scadenza

14-07-2017

Link

Sito di riferimento.