Tu sei qui:[Home] >[TEMI E REFERENTI]
Versione Stampabile

Scienze della Vita




2012: Anno europeo dell'invecchiamento attivo e della solidarietà tra le generazioni
L' Obiettivo generale dell’anno europeo è agevolare la creazione di una cultura dell’invecchiamento attivo in Europa. In tale contesto il Work Shop Nutra Scienza intende promuovere l’invecchiamento attivo, favorendo nuovi orizzonti della nutrizione per ottimizzare la salute ed il benessere dei cittadini, al fine di diminuire le spese socio-sanitarie e la sostenibilità sociale ed economica. In coerenza con gli indirizzi del Programma Regionale di Sviluppo per una strategia sistemica di ricerca e la innovazione, il Work Shop si propone di incentivare una collaborazione integrata tra le Istituzioni di Ricerca ed il mondo imprenditoriale della Regione Toscana impegnati nella promozione delle Life Science, dell’Alimentazione e dell’Agricoltura, allo scopo di condividere la “nuova frontiera della nutrizione” (promossa dalla programmazione Europea Horizon 2020); favorendo la crescita della produzione agro alimentare di qualità in relazione alla sicurezza, la salute e il benessere dei cittadini anche tramite le migliori pratiche di “open innovation in bio-economia ”

PROGRAMMA

9,00 SALUTI DI BENVENUTO
Pietro Roselli, Assessore all’Agricoltura della Provincia di Firenze
Gianni Salvadori, Assessore all’Agricoltura della Regione Toscana

9,30-11,00 SESSIONE DI RICERCA
Introduce Paolo Manzelli (Presidente Egocreanet)
Attualità nella Ricerca e Diffusione di conoscenza per una nuova misura del benessere nutrizionale e psicofisico
Pietro Tonutti, Scuola Superiore S.Anna, “Alimentazione e salute: ricerca ed innovazione nelle filiere frutticola e vitivinicola”.
Mauro Cresti, Università degli studi di Siena, “Il ruolo di UNISAT-Gruppo di lavoro sulla Sicurezza Alimentare e Tracciabilità dell’Università di Siena, per la ricerca nel settore agroalimentare”
Nadia Mulinacci, CeRA-Firenze, “Nuovi orientamenti della ricerca sull'alimento: equilibrio fra aspetti nutrizionali e funzionali”
Stefano Predieri, CNR IBIMET,”Gusto, qualità, abitudini e scelte alimentari”

11,15-12,15 SESSIONE INNOVAZIONE
L’innovazione di qualità della produzione Agro-alimentare. Prospettive di Sviluppo del made in Tuscany: presentazione di esperienze innovative e di eccellenza

Fabio Mencarelli, Paolo Marchionni, “Innovazione della produzione e promozione del valore salutistico del vino ed olio di oliva”
Gianfranco Betti “Green economy, qualità sicurezza e benessere alimentare nel settore lattiero-caseario”

12.15 -13.00 FINANZIAMENTI EUROPEI FP7 2012/13 NEL SETTORE FOOD, AGRICOLTURE, BIOTECH
Giulio Cataldi, Sportello APRE Roma

13.00 - LIGHT LUNCH
---------------------------------------------

14,30 INTRODUZIONE
Renzo Crescioli, Assessore all'Ambiente della Provincia di Firenze

15,30-16.10 SESSIONE APPLICAZIONI
Annalisa Olivotti, Nutrizionista, “Alimentazione come prevenzione”
Paolo Lionetti, Università degli studi di Firenze, Mayer, “Dieta e Microbiotica”

16,10-17,15 TAVOLA ROTONDA
Le Istituzioni la Ricerca e le Imprese per lo sviluppo dei Partenariati Europei di Innovazione (PEI) nel settore Agro-Industriale e della produzione Probiotica e Nutraceutica e per il miglioramento della salute.
Modera Maurizio Bigazzi (presidente sezione Agroalimentare Confindustria Toscana)
Marco Bellandi (Prorettore UNIFI), Francesco Maria Senatore (Distretto Life Sciences , Amedeo Alpi –Agraria UniPI), Francesco Cipriani (direttore ARS-Toscana), Luigi Rossi (Presidente FIDAF-Federazione Dottori di Agraria e Forestale), Marco Masi (Resp. Coordinamento della Ricerca della Regione Toscana).

17,15 CONCLUSIONI
Marco Masi, Resp. Coordinamento della Ricerca della Regione Toscana

Organizzazione di Confindustria Toscana nel quadro delle iniziative del Progetto Indoors in collaborazione con EGOCREANET EGOCREANET2012@gmail.com

Con il patrocinio del Ministero della Salute e della Provincia di Firenze